Sulla formazione degli architetti restauratori – Lettera aperta della SIRA

Nov 30, 2015 | comunicazioni, didattica

Pubblichiamo la lettera aperta del Presidente della SIRA – Prof.ssa Donatella Fiorani – sul profilo formativo degli architetti restauratori e su alcune recenti iniziative universitarie e parlamentari, con l’intento di fare maggiore chiarezza sulle competenze e i requisiti necessari a chi operi nel campo della tutela del patrimonio culturale italiano.

“Si assiste da qualche tempo a un preoccupante fenomeno diffuso che sembra orientare le scelte assunte nell’ambito della tutela all’insegna dello spontaneismo e della genericità più spinta, elaborate senza fare alcun riferimento alla lunga tradizione che ha caratterizzato, in Italia, il settore della formazione e dell’operatività nella conservazione e nel restauro. …”

Continua a leggere

Ultime news

Il bisbiglio dei ricordi indefiniti. Progetto paesaggistico e conservazione attiva dei luoghi archeologici

Il bisbiglio dei ricordi indefiniti. Progetto paesaggistico e conservazione attiva dei luoghi archeologici

«La natura, riprendendo a sé i materiali sottratti dall’uomo, opera armonicamente, così da lasciare ai ruderi una possibilità di ricostruzione ideale. Da ciò il fascino e la bellezza delle ruine. Il restauratore che ne limita la forma […] impone al monumento e all’osservatore una sua opinione personale tanto più sgradevole quanto più la natura aveva aggiunto alle ruine il bisbiglio dei ricordi indefiniti che essa sola conosce»

altro da comunicazioni