Sostegno della SIRA all’ISCUM – Appello agli studiosi

Dic 9, 2019 | comunicazioni

L’Istituto di Storia della Cultura Materiale di Genova (www.iscum.it), fondato da Tiziano Mannoni e che dagli anni ’70 conduce ricerche nel campo della archeologia dell’architettura collaborando con il settore del restauro, è oggetto di sfratto dal Museo comunale di architettura e scultura in cui ha sede ormai da 10 anni, con la sua biblioteca specializzata.
La SIRA ha indirizzato al Sindaco e agli Assessori competenti una lettera di sostegno affinché tale Istituto possa riprendere, nel Museo rinnovato, la propria attività istituzionale e riaprire al pubblico la biblioteca.
Tutti coloro che volessero esprimere il proprio personale sostegno all’ISCUM possono farlo inviando una lettera analoga all’indirizzo storiaculturamateriale@gmail.com
 

Ultime news

In ricordo di Roberto Sabelli

Roberto Sabelli (1957-2022) è stato Professore Associato di Restauro presso il DiDA dell’Università degli studi di Firenze. Laureato in Architettura a Firenze con il massimo dei voti (1983), fin da questa occasione si è avvicinato alle tematiche della conservazione delle aree archeologiche con una tesi sulle Terme Romane di Fiesole (relatore G. Rocchi)…

IN_VERSIONI | COORDINARE LA RICERCA_Coordinare l’internazionalizazione

IN_VERSIONI | COORDINARE LA RICERCA_Coordinare l’internazionalizazione

25 novembre 2022 ore 10.30
Castello del Valentino, Salone d’Onore, corso Mattioli 39, Torino

Le giornate di studio InVersioni mirano a capovolgere il punto di vista sulla ricerca e ad analizzare le nuove ‘versioni’ degli aspetti salienti della disciplina che emergono dai progetti di rilievo nazionale ed internazionale (in corso e/o concluse) affrontate negli atenei italiani.
La seconda giornata sarà dedicata all’internazionalizzazione.

altro da comunicazioni

In ricordo di Roberto Sabelli

Roberto Sabelli (1957-2022) è stato Professore Associato di Restauro presso il DiDA dell’Università degli studi di Firenze. Laureato in Architettura a Firenze con il massimo dei voti (1983), fin da questa occasione si è avvicinato alle tematiche della conservazione delle aree archeologiche con una tesi sulle Terme Romane di Fiesole (relatore G. Rocchi)…