pubblicazioni

pubblicazioni

Restaurando Pompei. Riflessioni a margine del Grande Progetto

Autore:
Massimo Osanna e Renata Picone (a cura di)

Editore:
L’ERMA di BRETSCHNEIDER, Roma

Anno:
2019

Il volume presenta gli esiti di un importante momento di riflessione sui progressi compiuti nella tutela e valorizzazione del sito archeologico di Pompei grazie al Grande Progetto Pompei, testimonianza di proficua collaborazione tra il Parco archeologico di Pompei e il Dipartimento di Architettura dell’Università Federico II di Napoli.

La relazione fra prestigiose Istituzioni e la convergenza di azioni congiunte per attivare processi di conoscenza, conservazione e valorizzazione di un patrimonio di importanza mondiale, rappresenta una modalità efficace e strategica di ricaduta sul proprio ambito territoriale, che, nel caso di Pompei, si è risolto in una ricerca di carattere fortemente interdisciplinare, che ha affrontato lo studio di un’area del Parco archeologico di Pompei altamente strategica – l’Insula Occidentalis – oggi non pienamente accessibile, ma ricca di elevate potenzialità per garantire al sito archeologico nuovi accessi e nuove forme di visita rispettose delle diverse esigenze dei possibili fruitori.

Il tema di fondo dell’intero lavoro ha proposto, accanto all’originalità dei processi di conoscenza, un quadro sistematico e approfondito sulle modalità di fruizione allargata del sito archeologico, in chiave compatibile con le attuali normative tecniche e nel rispetto della fragile materia antica di Pompei.

 

http://www.lerma1896.com/dettagli_libro/00013270/restaurando-pompei-riflessioni-a-margine-del-grande-progetto

 

Ultimi Freschi di stampa

Homo faber. Arquitectura preindustrial del Rincón de Ademuz

Questo libro vuole lasciare memoria scritta e disegnata delle attività e dell’architettura preindustriale di Rincón de Ademuz. La struttura del libro consiste in una presentazione generale della storia, dell’evoluzione e della filosofia dei laboratori di architettura tradizionale del luogo.

Il giuramento di Vitruvio. Spunti e riflessioni per la didattica nel Restauro

Il volume, a carattere collettaneo, raccoglie alcune riflessioni e analisi critiche su stato dell’arte e prospettive possibili della Didattica per il Restauro, a partire dagli esiti della giornata di studi DID4RES, organizzata a Parma il 16 Gennaio 2020 in occasione del ventennale della Facoltà di Architettura.

Clima negli edifici di culto. Metodi, misura, progetto

Attestandosi come ulteriore contributo alla tradizione di studi internazionali sul riscaldamento nelle chiese, il volume raccoglie testimonianze da più angolazioni sul tema, relative alla questione del “clima storico”, alla conoscenza del comportamento climatico e infine alle modalità tecniche con cui sono state riscontrate le aspettative di maggior comfort.

altre pubblicazioni   

Homo faber. Arquitectura preindustrial del Rincón de Ademuz

Homo faber. Arquitectura preindustrial del Rincón de Ademuz

Questo libro vuole lasciare memoria scritta e disegnata delle attività e dell’architettura preindustriale di Rincón de Ademuz. La struttura del libro consiste in una presentazione generale della storia, dell’evoluzione e della filosofia dei laboratori di architettura tradizionale del luogo.

Il giuramento di Vitruvio. Spunti e riflessioni per la didattica nel Restauro

Il giuramento di Vitruvio. Spunti e riflessioni per la didattica nel Restauro

Il volume, a carattere collettaneo, raccoglie alcune riflessioni e analisi critiche su stato dell’arte e prospettive possibili della Didattica per il Restauro, a partire dagli esiti della giornata di studi DID4RES, organizzata a Parma il 16 Gennaio 2020 in occasione del ventennale della Facoltà di Architettura.

Clima negli edifici di culto. Metodi, misura, progetto

Clima negli edifici di culto. Metodi, misura, progetto

Attestandosi come ulteriore contributo alla tradizione di studi internazionali sul riscaldamento nelle chiese, il volume raccoglie testimonianze da più angolazioni sul tema, relative alla questione del “clima storico”, alla conoscenza del comportamento climatico e infine alle modalità tecniche con cui sono state riscontrate le aspettative di maggior comfort.