Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza: proposte di SIRA per l’attuazione

Lug 28, 2021 | comunicazioni

Nella condizione attuale, caratterizzata dalla crisi pandemica e dalle connesse iniziative per la rinascita e la resilienza del Paese, SIRA intende contribuire svolgendo un ruolo peculiare legato alla sua natura di network scientifico con estensione nazionale.
Il fine è lo sviluppo della qualità dell’ambiente costruito e dell’educazione delle Comunità, attraverso l’implementazione della disciplina del restauro architettonico nel processo in atto di innovazione e cambiamento.
L’impegno della SIRA può rispondere in modo pertinente a quanto promosso dal PNRR, che pone la cultura, quindi il patrimonio culturale, tra i fattori chiave per la ripresa del Paese.
Per raggiungere tale obiettivo sono previsti ingenti finanziamenti mirati, ma quel che più sollecita il contributo della SIRA è l’idea guida del PNRR, per cui i fondi stanziati non devono solo realizzare opere in tempo utile, ma alimentare una ripresa che costituisca una transizione verso un cambiamento strutturale epocale, e duraturo.
Svolgendo una funzione di interlocutore istituzionale propositivo, pertanto, la SIRA si candida a sostenere e a circostanziare la qualità e la coerenza delle scelte politiche, e ad essere luogo di osservazione e di sintesi culturale circa gli esiti nel tempo delle iniziative attuate.


Leggi il documento completo
: SIRA per PNRR

 

Ultime news

In ricordo di Roberto Sabelli

Roberto Sabelli (1957-2022) è stato Professore Associato di Restauro presso il DiDA dell’Università degli studi di Firenze. Laureato in Architettura a Firenze con il massimo dei voti (1983), fin da questa occasione si è avvicinato alle tematiche della conservazione delle aree archeologiche con una tesi sulle Terme Romane di Fiesole (relatore G. Rocchi)…

IN_VERSIONI | COORDINARE LA RICERCA_Coordinare l’internazionalizazione

IN_VERSIONI | COORDINARE LA RICERCA_Coordinare l’internazionalizazione

25 novembre 2022 ore 10.30
Castello del Valentino, Salone d’Onore, corso Mattioli 39, Torino

Le giornate di studio InVersioni mirano a capovolgere il punto di vista sulla ricerca e ad analizzare le nuove ‘versioni’ degli aspetti salienti della disciplina che emergono dai progetti di rilievo nazionale ed internazionale (in corso e/o concluse) affrontate negli atenei italiani.
La seconda giornata sarà dedicata all’internazionalizzazione.

altro da comunicazioni

In ricordo di Roberto Sabelli

Roberto Sabelli (1957-2022) è stato Professore Associato di Restauro presso il DiDA dell’Università degli studi di Firenze. Laureato in Architettura a Firenze con il massimo dei voti (1983), fin da questa occasione si è avvicinato alle tematiche della conservazione delle aree archeologiche con una tesi sulle Terme Romane di Fiesole (relatore G. Rocchi)…