IL FUTURO DEI PAESAGGI. Idee e prospettive a partire dalla Carta Nazionale del Paesaggio. Il 26 Settembre a Milano

Set 1, 2018 | convegni e workshop

Siamo lieti di segnalare la Giornata “Il futuro dei paesaggi. Idee e prospettive a partire dalla Carta Nazionale del Paesaggio” che si terrà il 26 settembre 2018, dalle 9.00 alle 13.00 al Politecnico di Milano (Aula Rogers – Ingresso Via Ampère 2 – Milano) impegnato in un nuova Laurea Magistrale internazionale specificamente dedicata al paesaggio.

Nel corso del Seminario si parlerà di strategie, in particolare del Rapporto sullo stato delle politiche per il Paesaggio e della Carta Nazionale del Paesaggio. La Carta riassume i principi e gli indirizzi emersi duranti gli Stati Generali del Paesaggio (Roma 2017) per lo svolgimento dei quali il Rapporto è stato la base conoscitiva. Ne parlano Ilaria Borletti Buitoni, Lionella Scazzosi, Roberto Banchini e Andrea Carandini.

A seguire, una tavola rotonda, coordinata da Antonio Longo, tratterà sia gli aspetti più consolidati delle politiche e degli strumenti per il governo del paesaggio sia le sfide e potenzialità contemporanee, sia le politiche e gli strumenti intersettoriali da valorizzare e/o costruire. Contributi di operatori pubblici e studiosi di diversi campi disciplinari e operativi affronteranno i problemi di governo del paesaggio come intreccio dei suoi aspetti fisici, idrogeologici, ecologici, di quelli di storia, cultura e qualità e di quelli economici e sociali.

Programma della Giornata

Futuro dei paesaggi_contenuti_DEF

 

Ultime news

MURA, LIMES E URBE | Tutela e valorizzazione delle mura urbiche

MURA, LIMES E URBE | Tutela e valorizzazione delle mura urbiche

1 ottobre 2022 ore 9.30
Santarcangelo di Romagna, Castello malatestiano
In diretta sulla pagina Facebook @ItaliaNostraOnlus

La decisione di dedicare una riflessione alle mura nasce dalla constatazione dei numerosi siti coinvolti da criticità più o meno gravi. La sede nazionale di Italia Nostra è testimone di numerose battaglie territoriali e attività delle sezioni impegnate in difesa di mura su tutto il territorio. Il convegno conclude una Campagna a tutela delle Mura urbiche e delle fortezze indetta per le Giornate Europee del Patrimonio #GEP2022 del 24 e 25 settembre

Premio Gian Paolo Treccani Storia Urbana 2022

Premio Gian Paolo Treccani Storia Urbana 2022

30 settembre 2022 ore 14.30
Brescia Università degli Studi – Dipartimento di Ingegneria civile, Architettura, Territorio, Ambiente e di Matematica

A sei anni dalla sua scomparsa, «Storia urbana» promuove la seconda edizione del Premio dedicato alla memoria di Gian Paolo Treccani e istituito allo scopo di premiare i saggi più meritevoli pubblicati sulla rivista.

ultimi convegni e workshop

MURA, LIMES E URBE | Tutela e valorizzazione delle mura urbiche

MURA, LIMES E URBE | Tutela e valorizzazione delle mura urbiche

1 ottobre 2022 ore 9.30
Santarcangelo di Romagna, Castello malatestiano
In diretta sulla pagina Facebook @ItaliaNostraOnlus

La decisione di dedicare una riflessione alle mura nasce dalla constatazione dei numerosi siti coinvolti da criticità più o meno gravi. La sede nazionale di Italia Nostra è testimone di numerose battaglie territoriali e attività delle sezioni impegnate in difesa di mura su tutto il territorio. Il convegno conclude una Campagna a tutela delle Mura urbiche e delle fortezze indetta per le Giornate Europee del Patrimonio #GEP2022 del 24 e 25 settembre

La città universitaria di Roma diventa patrimonio architettonico. Ricerche sulla Scuola di Matematica di Gio Ponti a confronto con casi di studio italiani e stranieri

La città universitaria di Roma diventa patrimonio architettonico. Ricerche sulla Scuola di Matematica di Gio Ponti a confronto con casi di studio italiani e stranieri

23 e 24 settembre 2022
Roma, Città universitaria, Scuola di Matematica, Aula III
Deadline iscrizione: 19 settembre 2022

Il seminario è occasione per presentare i risultati della ricerca svolta da un gruppo di studiosi di Sapienza sulla Scuola di Matematica nella città universitaria di Roma, opera di Gio Ponti del 1935.