II Convegno SIRA 2018_posticipata al 31 Gennaio la consegna dei contributi

Feb 16, 2019 | comunicazioni, convegni e workshop

Con piacere comunichiamo ai partecipanti del II Convegno SIRA 2018, che la scadenza per l’invio dei contributi è stata posticipata al 31 Gennaio 2019.
Entro tale data, i saggi (corredati di abstract in inglese, parole chiave in italiano e inglese, immagini e relative didascalie) dovranno essere inviati all’indirizzo info@sira-restauroarchitettonico.it, indicando nell’oggetto Cognome dell’autore/ autori e sessione di riferimento.
 
Potete trovare qui le indicazioni del Comitato Scientifico, insieme alle Norme redazionali
 
Per completezza, ripubblichiamo il Programma del Convegno
 
 
 
 

Ultime news

MURA, LIMES E URBE | Tutela e valorizzazione delle mura urbiche

MURA, LIMES E URBE | Tutela e valorizzazione delle mura urbiche

1 ottobre 2022 ore 9.30
Santarcangelo di Romagna, Castello malatestiano
In diretta sulla pagina Facebook @ItaliaNostraOnlus

La decisione di dedicare una riflessione alle mura nasce dalla constatazione dei numerosi siti coinvolti da criticità più o meno gravi. La sede nazionale di Italia Nostra è testimone di numerose battaglie territoriali e attività delle sezioni impegnate in difesa di mura su tutto il territorio. Il convegno conclude una Campagna a tutela delle Mura urbiche e delle fortezze indetta per le Giornate Europee del Patrimonio #GEP2022 del 24 e 25 settembre

Premio Gian Paolo Treccani Storia Urbana 2022

Premio Gian Paolo Treccani Storia Urbana 2022

30 settembre 2022 ore 14.30
Brescia Università degli Studi – Dipartimento di Ingegneria civile, Architettura, Territorio, Ambiente e di Matematica

A sei anni dalla sua scomparsa, «Storia urbana» promuove la seconda edizione del Premio dedicato alla memoria di Gian Paolo Treccani e istituito allo scopo di premiare i saggi più meritevoli pubblicati sulla rivista.

altro da comunicazioni

Appello del Sindaco di Odessa a UNESCO

Appello del Sindaco di Odessa a UNESCO

Con preoccupazione e vicinanza condividiamo il video-appello del Sindaco di Odessa appena ricevuto dai colleghi ucraini affinché UNESCO riconosca lo status di patrimonio dell’umanità al centro storico della città e ai suo beni architettonici.