I giovedì del MADLab. Giornata 5: «CHIOSTRI DI SAN PAOLO»

Nov 15, 2021 | convegni e workshop, in evidenza

giovedì 18 novembre, ore 14
Aula Magna, Università di Parma – via Università 12

Con la giornata dedicata ai Chiostri di San Paolo proseguono gli incontri della rassegna organizzata dal laboratorio MADLab (DIA – Università di Parma) in collaborazione con gli Ordini Professionali di Architetti e Ingegneri, e con il patrocinio del Comune di Parma, che mira ad affrontare criticamente, dal punto di vista della teoria del restauro, alcuni cantieri e progetti particolarmente significativi che hanno interessato la città negli ultimi anni.

 
Come di consueto, la giornata vedrà la presentazione del progetto di scoperta e restauro dei Chiostri da parte dei progettisti, indagando gli aspetti storici (Matteo Bola e Sauro Rossi), architettonici (Alberto Bordi e Marco Zarotti), per poi descriverne gli aspetti strutturali (Paolo Landini).
 
La lectio magistralis di Carlo Blasi, già Professore di Restauro all’Università di Parma, sul progetto di restauro dell’Abbazia dei Benedettini di Norcia, costituirà la base per il confronto sui temi del restauro e per il successivo dialogo con la città.
 
Modereranno il dibattito e introdurranno la giornata la Prof.ssa Chiara Vernizzi e il Prof. Andrea Pane, Professore di Restauro all’Università di Napoli Federico II”.
 

Ultime news

International Journal of Heritage, Memory and Conflict, 1 (2021)

International Journal of Heritage, Memory and Conflict, 1 (2021)

The Journal of Heritage, Memory and Conflict (HMC) is an international, peer-reviewed, diamond open access Journal that critically analyses the tangible and intangible remnants, traces and spaces of the past in the present, as well as the remaking of pasts into heritage and memory, including processes of appropriations and restitutions, significations and musealization and mediatisation.

1981-2021 GIARDINI STORICI: esperienze, ricerca, prospettive a 40 anni dalla Carta di Firenze

1981-2021 GIARDINI STORICI: esperienze, ricerca, prospettive a 40 anni dalla Carta di Firenze

Il convegno si propone di ripensare le due Carte del restauro dei giardini storici (Icomos-IFLA e italiana) stilate a Firenze nel 1981 alla luce dei profondi cambiamenti che hanno investito l’ambiente, il paesaggio, la società nel passaggio al nuovo millennio e degli esiti di un’operatività internazionale nel restauro dei giardini, che si è affinata sulla base dei criteri dettati dalle Carte.

ultimi convegni e workshop

1981-2021 GIARDINI STORICI: esperienze, ricerca, prospettive a 40 anni dalla Carta di Firenze

1981-2021 GIARDINI STORICI: esperienze, ricerca, prospettive a 40 anni dalla Carta di Firenze

Il convegno si propone di ripensare le due Carte del restauro dei giardini storici (Icomos-IFLA e italiana) stilate a Firenze nel 1981 alla luce dei profondi cambiamenti che hanno investito l’ambiente, il paesaggio, la società nel passaggio al nuovo millennio e degli esiti di un’operatività internazionale nel restauro dei giardini, che si è affinata sulla base dei criteri dettati dalle Carte.