pubblicazioni

pubblicazioni

Giardini di pietre. Il Cimitero Monumentale dell’Aquila

Autori:
Carla Bartolomucci, Simonetta Ciranna

Editore:
Textus Edizioni, L’Aquila​

Anno:
2021

ISBN:
978-88-99299-51-4​

Il Cimitero Monumentale dell’Aquila è un luogo simbolico e denso di memorie che esprime materialmente – attraverso le sue architetture e i manufatti artistici in esso contenuti – la storia della città negli ultimi due secoli e allo stesso tempo ci interroga sul nostro rapporto con il tempo passato, il presente e il futuro.
Esso mostra diverse peculiarità e motivi di interesse dal punto di vista sia culturale (storico, artistico, architettonico, memoriale, identitario) sia paesaggistico per il suo rapporto con la città storica e il contesto territoriale in cui essa è sorta.
Un luogo che stenta ad essere percepito come monumentale (se a questo termine si associa l’idea di un oggetto da esibire nelle occasioni di rappresentanza o da offrire alla promozione turistica), che appare lasciato ai margini di una città impegnata a ricostruire e ricostruirsi.
Eppure, nonostante le criticità conservative esso si presenta come uno speciale spazio di quiete, un ‘giardino del silenzio’ dai molteplici significati; un luogo emblematico in cui i segni del tempo mostrano efficacemente il loro significato e non hanno motivo di essere considerati come qualcosa da nascondere o rimuovere. Un luogo ideale per riflettere sul senso del tempo che simultaneamente distrugge e conserva, quindi per ragionare sulle modalità più appropriate per intervenire in contesti storici e monumentali.

Link: http://www.textusedizioni.it/index.php?option=com_k2&view=item&id=199:giardini-di-pietre-il-cimitero-monumentale-dellaquila&Itemid=1

Ultimi Freschi di stampa

AgriCultura: Urban Agriculture and the Heritage Potential of Agrarian Landscape

This book explains how cultural heritage can be a tool for enhancing urban agriculture and improving landscape and life quality. It cuts across the existing literature and fills the gaps between urban agriculture, considered as a food, social and environmental opportunity and cultural heritage, considered as resource. It focuses the role of the countryside for urban areas, in the history of the city and today. Its attention is on the quality for all areas, both outstanding, ordinary and degraded, as well as large, little or fragmented (European landscape convention 2000). It considers agricultural landscape as a system of tangible and intangible heritage components and relationships, to be retained, enhanced and transmit, in a process of inevitable but appropriate dynamic conservation and management over time (ICOMOS-IFLA Principles 2017).

La coscienza del paesaggio. Armando Dillon e la tutela in Liguria

Autore:Andrea CanzianiEditore:Mimesis Edizioni, MilanoAnno:2020ISBN:978-88-5756-927-7  Per il paesaggio gli anni Cinquanta sono anni di attesa e di lotta. La legge 1497 del 1939 sulle bellezze naturali, offriva all’Italia repubblicana una concezione del paesaggio...

altre pubblicazioni   

AgriCultura: Urban Agriculture and the Heritage Potential of Agrarian Landscape

AgriCultura: Urban Agriculture and the Heritage Potential of Agrarian Landscape

This book explains how cultural heritage can be a tool for enhancing urban agriculture and improving landscape and life quality. It cuts across the existing literature and fills the gaps between urban agriculture, considered as a food, social and environmental opportunity and cultural heritage, considered as resource. It focuses the role of the countryside for urban areas, in the history of the city and today. Its attention is on the quality for all areas, both outstanding, ordinary and degraded, as well as large, little or fragmented (European landscape convention 2000). It considers agricultural landscape as a system of tangible and intangible heritage components and relationships, to be retained, enhanced and transmit, in a process of inevitable but appropriate dynamic conservation and management over time (ICOMOS-IFLA Principles 2017).

La coscienza del paesaggio. Armando Dillon e la tutela in Liguria

La coscienza del paesaggio. Armando Dillon e la tutela in Liguria

Autore:Andrea CanzianiEditore:Mimesis Edizioni, MilanoAnno:2020ISBN:978-88-5756-927-7  Per il paesaggio gli anni Cinquanta sono anni di attesa e di lotta. La legge 1497 del 1939 sulle bellezze naturali, offriva all’Italia repubblicana una concezione del paesaggio...