ricerche

ricerche

Enhancing Pompei. Pompei between the archaeological site and the modern town. Knowledge, restoration and enhancement of the Insula Occidentalis 

Responsabile:

Renata Picone

Componenti dell’Unità di ricerca:

Giovanni Florio, Paolo Giardiello (co-proponenti), Leonardo Di Mauro, Andrea Pane, Bianca Gioia Marino, Gianluigi De Martino, Alberto Balsamo, Luigi Veronese, Serena Borea, Davide Lo Re, Teresa Tescione, Federica Boni

Durata:

2017-2019

Settore ERC principale:

SH – Social Sciences and Humanities

Settori scientifico disciplinari coinvolti:

Icar/19 Restauro, Icar/18 Storia dell’architettura, Geo/10 Geofisica della terra solida, Icar/16 Architettura degli interni e allestimento

Sommario

La ricerca mira a formulare pratiche operative volte ad incrementare la conoscenza, la conservazione e la valorizzazione di un’area significativa dell’antica città di Pompei, denominata Insula Occidentalis. L’area compresa tra Porta Ercolano, Porta Marina, il Foro e Porta Esedra, che coincide con la parte occidentale delle Regioni VI, VII e VIII, è sicuramente il cuore dell’antica città di Pompei, sia per quanto riguarda l’identità storico-archeologica, sia per la percezione dei visitatori che nei quasi tre secoli di storia degli scavi l’hanno attraversata. Nonostante questo rilevante interesse, l’area esaminata presenta uno stato di criticità particolarmente grave per quanto riguarda il problema del degrado e dell’accessibilità, ancora in gran parte irrisolto. L’area rappresenta l’interfaccia del sito antico con la città attuale e presenta problematiche legate all’accoglienza e alla gestione dei grandi flussi di turisti che quotidianamente visitano il sito archeologico, oltre a necessità di offrire adeguate informazioni sulle caratteristiche del luogo e sui possibili percorsi. Ciò rende la valorizzazione di questa parte dell’area archeologica di Pompei allo stesso tempo una questione territoriale e urbanistica, che richiede un’indagine specifica da affrontare in termini innovativi, riportando la questione all’interno del tema più ampio dell’interazione tra i siti antichi e la città contemporanea. 

Parole chiave:

Pompei, sito archeologico, conoscenza, restauro, Insula Occidentalis

Ricerca istituzionale:

Finanziamento Ricerca di Ateneo

Partner istituzionali:

Parco Archeologico di Pompei

Pubblicazione:

Rivista “Confronti. Quaderni di restauro architettonico”, n.11/12, Restauro e fruizione. Le Terme suburbane di Pompei, Arte’m, Napoli, dicembre 2017-giugno 2018

Ultime ricerche