PREMIO Gian Paolo Treccani – STORIA URBANA 2019_Premiazione il 12 Febbraio a Milano

Feb 1, 2020 | premi, premi e concorsi

Con molto piacere segnaliamo che Mercoledì 12 Febbraio, alle ore 14.30 al Politecnico di Milano  si terrà la cerimonia di consegna della Prima edizione del Premio che la rivista “Storia urbana” ha istituito in memoria di Gian Paolo Treccani, riservato ai saggi più meritevoli pubblicati sulla rivista negli anni 2017-2018.

La cerimonia del premio, assegnato nella sua prima edizione a Giampaolo Salice, sarà l’occasione per ricordare gli studi di Gian Paolo Treccani e la sua attività all’interno della rivista, ma più in generale per riflettere sul senso degli studi di Storia urbana oggi.

Durante la giornata verrà presentato anche il volume monografico “Storia urbana” XLII (2019), 162 Alle spalle del fronte. Trasformazioni territoriali a seguito della Grande guerra“, curato da Annunziata Maria Oteri e Renato Sansa.

Locandina

Ultime news

“Città e guerra. Difese, distruzioni, permanenze delle memorie e dell’immagine urbana” | X Convegno Internazionale CIRICE 2023

Napoli, 8-10 giugno 2023
Deadline invio abstract: 20.09.2022

In un momento così significativo per la storia europea e mondiale, il X Convegno Internazionale CIRICE 2023 vuole offrire un’occasione di riflessione scientifica sui rapporti tra le scelte politiche, le azioni militari e la fisionomia delle città e del paesaggio urbano, sull’evoluzione delle strutture e delle tecniche di difesa, sulla rappresentazione della guerra e dei suoi effetti sull’immagine urbana, sul recupero delle tracce della memoria cittadina.

altri premi

PREMIO ARCo GIOVANI 2022 | Ricerche e progetti per il restauro, il recupero e la valorizzazione del costruito storico

PREMIO ARCo GIOVANI 2022 | Ricerche e progetti per il restauro, il recupero e la valorizzazione del costruito storico

Con piacere condividiamo il bando della quinta edizione del PREMIO ARCo GIOVANI. La partecipazione al premio è riservata agli studenti che, nei cinque anni precedenti al 15 marzo 2022, abbiano conseguito con successo tesi di Laurea, di Specializzazione, di Dottorato di ricerca attinenti ai temi del costruito storico, elaborate nelle Scuole e Dipartimenti di Architettura e Ingegneria; valutazione non inferiore a 105/110 (o equivalente).