pubblicazioni

pubblicazioni

Conservazione ed efficienza energetica dell’edilizia storica. Uno strumento operativo per le scelte di progetto

Autore:
Alessia Buda

Editore:
Nardini Editore

Anno:
2023

ISBN:
978-88-404-1458-4

Questo atlante progettuale nasce dal lavoro di ricerca condotto negli ultimi anni presso il Politecnico di Milano e messo a punto con il supporto della Fondazione F.lli Confalonieri.

Il testo si inserisce in un progetto ambizioso: realizzare uno strumento operativo per guidare il miglioramento energetico del patrimonio storico costruito che possa costituire un indirizzo alla progettazione per professionisti, proprietari o gestori di edifici storici, e un valido strumento di conoscenza per soprintendenti, docenti, ricercatori e studenti. Il testo delinea al suo interno un approfondimento metodologico che costituisce una traccia per la messa a punto di criteri e scelte operative, partendo dallo stato dell’arte sul tema. In un percorso articolato tra teoria, normative, pratiche di intervento e riferimenti progettuali esemplificativi, il volume affronta il tema del miglioramento energetico del patrimonio costruito storico, rigettando la tendenza ad adottare soluzioni tecniche standardizzate e apparentemente risolutive, lontane dal considerare l’identità costruttiva e le specificità presenti, e volgendosi invece verso la possibilità di sviluppare, caso per caso, le tecniche meno invasive e più appropriate.

Costituisce il cuore del volume una nutrita collezione di casi studio italiani focalizzati sul retrofit energetico del patrimonio costruito: non modelli, ma esempi con funzioni e in contesti differenti, dalla cui narrazione (tramite foto, schemi e descrizioni) il lettore potrà evincere la complessità multisettoriale richiesta per una buona progettazione.

Link: Conservazione ed efficienza energetica dell’edilizia storica – Nardini Editore

Ultimi Freschi di stampa

Costruire a Venezia. I mutamenti delle tecniche edificatorie lagunari tra Medioevo e Età moderna

Com’è costruita Venezia? Che tecniche sono state utilizzate per realizzare palazzi, cupole e chiese? Quali sono i materiali scelti e perché? È una città di legno o di pietra? Sono solo alcune delle domande che hanno guidato l’indagine di Mario Piana sulla cultura edificatoria veneziana fra Medioevo ed Età moderna. Il risultato è un volume imprescindibile per chi si occupa di patrimonio edilizio storico e per gli appassionati dell’arte veneta.

Melchiorre Bega. Architetture Interni Allestimenti

Il volume, realizzato a partire dall’acquisizione del fondo Melchiorre Bega presso l’Archivio Progetti dell’Università Iuav di Venezia, centro archivistico orientato alla ricerca, rappresenta una costruzione critica aggiornata del profilo analitico della sua opera.

altre pubblicazioni   

Costruire a Venezia. I mutamenti delle tecniche edificatorie lagunari tra Medioevo e Età moderna

Costruire a Venezia. I mutamenti delle tecniche edificatorie lagunari tra Medioevo e Età moderna

Com’è costruita Venezia? Che tecniche sono state utilizzate per realizzare palazzi, cupole e chiese? Quali sono i materiali scelti e perché? È una città di legno o di pietra? Sono solo alcune delle domande che hanno guidato l’indagine di Mario Piana sulla cultura edificatoria veneziana fra Medioevo ed Età moderna. Il risultato è un volume imprescindibile per chi si occupa di patrimonio edilizio storico e per gli appassionati dell’arte veneta.

Melchiorre Bega. Architetture Interni Allestimenti

Melchiorre Bega. Architetture Interni Allestimenti

Il volume, realizzato a partire dall’acquisizione del fondo Melchiorre Bega presso l’Archivio Progetti dell’Università Iuav di Venezia, centro archivistico orientato alla ricerca, rappresenta una costruzione critica aggiornata del profilo analitico della sua opera.