Warning: number_format() expects parameter 1 to be float, string given in /home/customer/www/sira-restauroarchitettonico.it/public_html/wp-includes/functions.php on line 425

Confronti_nuovo numero monografico “Il restauro delle architetture per lo spettacolo”

Oct 23, 2017 | news editoria

Segnaliamo con piacere l’uscita del nuovo Numero monografico della rivista Confronti,  dal titolo: “Il restauro delle architetture per lo spettacolo” (nn. 6-7), dedicato ai luoghi dello spettacolo, qui esaminati da diversi autori e con diverse prospettive.

Indice della rivista

 

Ultime news

“Ferdinando Forlati (1882 – 1975). Restauro tra autorialità e racconto” | Ciclo di conferenze “Custodire il passato. I Soprintendenti e le radici del Restauro in Italia e nel Novecento”

“Ferdinando Forlati (1882 – 1975). Restauro tra autorialità e racconto” | Ciclo di conferenze “Custodire il passato. I Soprintendenti e le radici del Restauro in Italia e nel Novecento”

16 maggio 2022, ore 16 > 18
Ferdinando Forlati (1882 – 1975). Restauro tra autorialità e racconto
Sara Di Resta, Università Iuav di Venezia
MS Teams

Con piacere segnaliamo il quarto appuntamento del ciclo di conferenze online “CUSTODIRE IL PASSATO. I soprintendenti e le radici del restauro in Italia e nel Novecento”.

“Monumento e città. Lo spazio del Restauro” | Lecture

“Monumento e città. Lo spazio del Restauro” | Lecture

11 maggio 2022 ore 16.30
MS Teams, codice: qj0lrow

Con piacere segnaliano lecture tenuta da Emanuele Romeo, Professore Ordinario di Restauro presso il Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino, intitolata “Monumenti e Frammenti archeologici nella città contemporanea. Prospettive di conservazione e valorizzazione”.

“I Castelli d’Italia. Uno sguardo d’insieme” | Call for abstract

“I Castelli d’Italia. Uno sguardo d’insieme” | Call for abstract

Deadline invio abstract: 17 giugno 2022

La call for abstract promossa dalla sezione Campania dell’Istituto Italiano dei Castelli intende raccogliere contributi volti alla conoscenza e alla valorizzazione del patrimonio fortificato del nostro Paese. L’iniziativa è destinata ai più giovani – laureandi magistrali, dottorandi e dottori di ricerca da non più di dieci anni.

altre news editoria