pubblicazioni

pubblicazioni

Compasses – HERITAGE AT RISK

Autore:
Andrea Pane

Editore:
e.built

Anno:
2019

Compasses, rivista scientifica di architettura e design internazionale a doppia lingua inglese/italiano, diretta dal 2016 da Andrea Pane, presenta in questo numero 31 un approfondimento sul tema dell’Heritage at risk, indagato a tutto campo, dalle scottanti questioni di Notre-Dame all’indomani dell’incendio (con un articolo dello stesso Pane), a un focus sul tema dell’archeologia in Medio Oriente.

Dalla Libia alla Turchia, dalla Palestina all’Iran, dagli UAE al Libano, gli articoli che compongono questo numero hanno, quasi tutti, come leitmotiv il patrimonio a rischio, in particolare quello archeologico, minacciato non solo dai conflitti, ma anche da fenomeni naturali e antropici di consunzione.

Nel primo gruppo ritroviamo la Libia (indagata da Chiara Dezzi Bardeschi), i cui siti sono oggi minacciati dall’abbandono e dai saccheggi, ma anche la Palestina (di Cristina Bronzino), il cui paesaggio culturale è compromesso dal conflitto latente che segna quel territorio ormai da molti decenni. Nel secondo gruppo emergono, con problemi ed esiti diversi, i casi del patrimonio archeologico della Turchia (approfonditi da Emanuele Romeo) e dell’Iran (da Sahar Ahmadinezhad), mentre la città di Beirut è indagata (da Monica Mazzolani) per le imponenti trasformazioni urbane che segnano da decenni una delle città più complesse e multiculturali del Medio Oriente, con uno specifico approfondimento architettonico sulla tomba di Rafiq Hariri realizzata dall’architetto francese Marc Barani (da Marianne Ducroq).

Ne viene fuori un numero ricco e articolato, che invita a riflettere sul tema del patrimonio a rischio in Medio Oriente, affinché si possa davvero voltare pagina rispetto a un decennio che ha visto compiere le più scellerate azioni in nome di un fanatismo vandalico che ha finito per distruggere anche sé stesso.

Ultimi Freschi di stampa

CHEAC | Cultural Heritage after Covid. Interoperabile Pompeii | Giornata di studi

27 giugno 2022 ore 10.00
Napoli. Aula Magna di Palazzo Gravina. Dipartimento di Architettura

Il convegno che si terrà il prossimo lunedì 27 giugno, alle ore 10, presso l’aula magna di Palazzo Gravina a Napoli presenterà gli esiti del progetto di ricerca finanziato nell’ambito del bando FISR-COVID, dal titolo: “CHEAC. Cultural Heritage after Covid. Interoperable Pompeii. Una piattaforma digitale, tra restauro, progettazione ambientale e nuove opportunità di fruizione”,

“Strategie. Valorizzazione, Riuso e Gestione” | Introduzioni | PhD Days

30 giugno 2022 ore 9.30
MS Teams

Giovedì 30 giugno 2022 alle h. 9:30 si terrà la terza giornata di Introduzioni, dal titolo “Strategie. Valorizzazione, Riuso e Gestione”.
Le giornate di studio e di confronto “PhD-days” sono dedicate al confronto tra le ricerche di dottorato che si stanno svolgendo attualmente sul tema del restauro in campo nazionale.

altre pubblicazioni

CHEAC | Cultural Heritage after Covid. Interoperabile Pompeii | Giornata di studi

CHEAC | Cultural Heritage after Covid. Interoperabile Pompeii | Giornata di studi

27 giugno 2022 ore 10.00
Napoli. Aula Magna di Palazzo Gravina. Dipartimento di Architettura

Il convegno che si terrà il prossimo lunedì 27 giugno, alle ore 10, presso l’aula magna di Palazzo Gravina a Napoli presenterà gli esiti del progetto di ricerca finanziato nell’ambito del bando FISR-COVID, dal titolo: “CHEAC. Cultural Heritage after Covid. Interoperable Pompeii. Una piattaforma digitale, tra restauro, progettazione ambientale e nuove opportunità di fruizione”,

“Strategie. Valorizzazione, Riuso e Gestione” | Introduzioni | PhD Days

“Strategie. Valorizzazione, Riuso e Gestione” | Introduzioni | PhD Days

30 giugno 2022 ore 9.30
MS Teams

Giovedì 30 giugno 2022 alle h. 9:30 si terrà la terza giornata di Introduzioni, dal titolo “Strategie. Valorizzazione, Riuso e Gestione”.
Le giornate di studio e di confronto “PhD-days” sono dedicate al confronto tra le ricerche di dottorato che si stanno svolgendo attualmente sul tema del restauro in campo nazionale.