SIRA [Società Italiana per il Restauro dell’Architettura] è una società scientifica, fondata nel 2013, finalizzata alla diffusione e all’approfondimento della cultura della conservazione e del restauro in Italia e nel mondo, con particolare riferimento ai beni architettonici e del paesaggio. 

Promuove lo studio e la valorizzazione del patrimonio in ambito scientifico, accademico, civile ed educativo.

Si compone di professori e ricercatori universitari inquadrati nel settore scientifico disciplinare del Restauro [ICAR/19] ed è aperta a studiosi e operatori italiani e stranieri ai quali venga riconosciuto un ruolo significativo nel campo del restauro e della tutela dei beni culturali e paesaggistici.

Il portale ha l’obiettivo di diffondere e promuovere le iniziative scientifiche riguardanti l’ambito della conservazione e del restauro architettonico; di illustrare lo stato delle ricerche universitarie condotte anche in riferimento ai dottorati, alle tesi di specializzazione, agli assegni di ricerca; di raccogliere i profili anagrafici degli associati. 

Il sito fornisce inoltre un’informazione aggiornata sull’offerta didattica, sui progetti di ricerca e su bandi nazionali e internazionali, su concorsi e borse di studio, su riviste, pubblicazioni, convegni e workshop attinenti i temi della conservazione architettonica.

 

Presidente: Renata Picone
Vice-presidenteMaurizio Caperna
Segretario: Emanuele Morezzi

Consiglio Direttivo: Marina D’Aprile, Mariacristina Giambruno, Chiara Mariotti, Giulio Mirabella Roberti, Nino Sulfaro, Andrea Ugolini

commissioni permanenti

didattica

Maurizio Caperna, Mariacristina Giambruno

 

ricerca

Marina D’Aprile, Andrea Ugolini

 

internazionalizzazione

Mariacristina Giambruno, Emanuele Morezzi

comunicazione e gruppo operativo disseminazione

Chiara Mariotti

Gruppo operativo disseminazione:
Luigi Cappelli, Alessandro Ceppetelli, Davide Galleri, Sara Iaccarino, Eleonora Melandri, Caterina Valiante

 

rapporti con i territori

Giulio Mirabella Roberti, Andrea Ugolini, Nino Sulfaro

 

rapporti con i Ministeri

Renata Picone

Responsabili della pagina
in fase di aggiornamento

mission

SIRA [Società Italiana per il Restauro dell’Architettura] si prefigge di:

  • stimolare scambi di natura scientifica e culturale con studiosi di altre discipline;
  • salvaguardare e incentivare il pluralismo della ricerca;
  • organizzare riunioni, seminari, convegni, congressi, anche in ambito internazionale;
  • perseguire ogni altra iniziativa utile alla diffusione degli studi sulla conservazione e sul restauro;
  • costituire un punto di riferimento e un centro d’informazione sull’attività di singoli studiosi e di gruppi operanti nel campo della conservazione e del restauro dei beni architettonici e del paesaggio;
  • sostenere l’insegnamento del restauro architettonico, in ogni ordine e grado dell’istruzione italiana, promuovendo la funzione sociale e formativa della conoscenza e della tutela del patrimonio architettonico;

  • diffondere e promuovere la conoscenza di temi e di problemi nell’ambito del restauro architettonico e di promuovere per tale finalità gli strumenti scientifici e di divulgazione che si riterranno opportuni, compreso l’uso dei mezzi di comunicazione di massa;
  • essere interlocutore presso le istituzioni competenti dei singoli atenei e dei ministeri tutti per quanto interessi la tutela e il restauro dei beni architettonici e paesaggistici e, in particolare, del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e il Ministero per i Beni e le Attività Culturali per tutto quanto attiene gli ordinamenti didattici e la ricerca;
  • promuovere i rapporti con gli organismi e le istituzioni locali, nazionali e internazionali;
  • valorizzare la conoscenza e la tutela del patrimonio architettonico e dei relativi strumenti e metodi su molteplici scale, tanto in sede locale, quanto in ambito statale, europeo e internazionale.

(art. 2 dello Statuto)

SIRA [Società Italiana per il Restauro dell’Architettura] si prefigge di:

  • stimolare scambi di natura scientifica e culturale con studiosi di altre discipline;
  • salvaguardare e incentivare il pluralismo della ricerca;
  • organizzare riunioni, seminari, convegni, congressi, anche in ambito internazionale;
  • perseguire ogni altra iniziativa utile alla diffusione degli studi sulla conservazione e sul restauro;
  • costituire un punto di riferimento e un centro d’informazione sull’attività di singoli studiosi e di gruppi operanti nel campo della conservazione e del restauro dei beni architettonici e del paesaggio;
  • sostenere l’insegnamento del restauro architettonico, in ogni ordine e grado dell’istruzione italiana, promuovendo la funzione sociale e formativa della conoscenza e della tutela del patrimonio architettonico;
  • diffondere e promuovere la conoscenza di temi e di problemi nell’ambito del restauro architettonico e di promuovere per tale finalità gli strumenti scientifici e di divulgazione che si riterranno opportuni, compreso l’uso dei mezzi di comunicazione di massa;
  • essere interlocutore presso le istituzioni competenti dei singoli atenei e dei ministeri tutti per quanto interessi la tutela e il restauro dei beni architettonici e paesaggistici e, in particolare, del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e il Ministero per i Beni e le Attività Culturali per tutto quanto attiene gli ordinamenti didattici e la ricerca;
  • promuovere i rapporti con gli organismi e le istituzioni locali, nazionali e internazionali;
  • valorizzare la conoscenza e la tutela del patrimonio architettonico e dei relativi strumenti e metodi su molteplici scale, tanto in sede locale, quanto in ambito statale, europeo e internazionale.

(art. 2 dello Statuto)

Buona Pasqua da SIRA!

Auguri di una serena Pasqua a tutti coloro che seguono le attività della nostra Società Scientifica!