Cognome e Nome

Caccia Susanna

Tipologia Socio Effettivo
Data di Nascita
Qualifica Professore Ordinario
Università Università degli Studi di Firenze
Dipartimento Dipartimento di Architettura (DiDA)
Indirizzo Via della Mattonaia, 14 50121 Firenze
Telefono 055 2755410
Email susanna.cacciagherardini@unifi.it
Web http://www.unifi.it/cercachi-per-13624.html
Web Alternativo https://www.unifi.it/p-doc2-2019-0-A-2c313d2b3530-1.html
Ambito di Ricerca ---
Attività Didattica ...
Curriculum e Pubblicazioni Professore ordinario di Restauro presso il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Firenze, è membro del collegio dei docenti del dottorato di Ricerca in Preservation of the Architectural Heritage del Politecnico di Milano e della Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio di Firenze. Laurea Specialistica in Architettura (Politecnico di Torino) e in Conservazione dei Beni Culturali (Università di Pisa), presso la Scuola Normale Superiore frequenta l’Higher Learning Post Graduate Specialization Course - Designing the Museum: Creation and Communication e consegue il dottorato di Ricerca in Technology and Management of Cultural Heritage (IMT, Lucca). Abilitata all’esercizio della professione di di Ingegnere e Architetto conservatore, è stata dal 2009 al 2014 assegnista di ricerca in Restauro (Politecnico di Torino, Dipartimento Architettura e Design) dove ha svolto attività didattica nel corso di laurea triennale in Architettura in lingua inglese. Dal 2010 è Adjunct professor presso la Faculty of Architecture della Xi’an Jiaotong University (China). La sua attività in Cina non è solo didattica, ma anche culturale e di traduzione della cultura europea nella Repubblica Popolare Cinese, come testimonia il volume Restoration in a few words edita dalla Huazhong University of Science & Technology Press (HUSTP Press), Wu Han - China 2013 (II ed.) e la responsabilità scientifica di progetti di ricerca nell’ambito del patrimonio materiale e immateriale. In particolare dal 2012 al 2014 è Main Researcher del progetto Xi’an heritage conservation and tourism development e dal 2013 a oggi è Main Researcher del National Natural Science Foundation per il programma Urban space integration mechanism under the perspective of cultural heritage protection. Tra le attività svolte, si segnalano collaborazioni con riviste specialistiche e di divulgazione di settore e con quotidiani nazionali: ha collaborato con Domus, Restauro Archeologico e Ananke (delle ultime due in particolare è anche membro del comitato editoriale), ma anche con Il Giornale dell’Architettura e il quotidiano l’Unità per il settore legato al restauro e agli eventi connessi. Ha diretto e collaborato all’organizzazione di mostre e convegni, tra cui alcune con istituzioni di rilevanza internazionale come la Fondation Le Corbusier di Parigi e la Fondazione Centro Studi Licia e Carlo Ludovico Ragghianti di Lucca Presenta più di 100 pubblicazioni, con una quindicina di monografie, che restituiscono i filoni principali di ricerca come il restauro del contemporaneo e delle opere autoriali o l’approfondimento dei fondamenti teorici e critici della disciplina. Tra i più recenti volumi si segnalano Le Corbusier e l’Accademia invisibile della modernità. La villa Savoye. Icona, rovina, restauro 1948-1968 (con C. Olmo), Donzelli Editore, 2016 e L’anfiteatro di Lucca nel palinsesto urbano. Studi e indagini per la conservazione, Dida Press Università di Firenze, 2016. Da molti anni sviluppa a livello internazionale le proprie ricerche sul restauro delle opere di Le Corbusier, in collaborazione con la Fondazione parigina, avviando un rapporto continuativo con la comunità scientifica non solo europea, come dimostrano anche le varie lecture su invito presso università cinesi e americane. Dalla chiamata da ordinario, ha infatti allargato i sui rapporti di ricerca con università e comunità scientifiche straniere, partecipando in qualità di relatore a numerosi convegni e seminari, come ad esempio quelli presso MIT, Massachusetts Institute of Technology, Department of Architecture e University’s Department of History of Art and Architecture (Boston).