Cognome e Nome

Pane Andrea

Tipologia Socio Effettivo
Data di Nascita
Qualifica Professore Associato
Università Università degli Studi di Napoli Federico II
Dipartimento Dipartimento di Architettura (DiARC)
Indirizzo Via Toledo, 402 - 80134 Napoli
Telefono 0812538061
Email andrea.pane@unina.it
Web https://www.docenti.unina.it/andrea.pane
Ambito di Ricerca https://www.docenti.unina.it/andrea.pane
Attività Didattica ...
Curriculum e Pubblicazioni Curriculum vitae Andrea Pane, architetto (1998) e dottore di ricerca in Conservazione dei beni architettonici (2003), già funzionario presso il MiBACT con sede presso la Soprintendenza BAP di Bari (2010), è Professore associato di Restauro presso il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli Federico II dall'ottobre 2015, dove insegna Teorie e storia del restauro. E' stato Ricercatore confermato per il settore scientifico disciplinare ICAR/19 – Restauro presso il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli Federico II (2010-2015). E’ membro del Collegio dei docenti del Dottorato di ricerca in Storia e Conservazione dei Beni Architettonici e del Paesaggio e docente presso la Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio, dove insegna Restauro delle superfici architettoniche. I suoi filoni di ricerca vertono principalmente: 1) sulla storia e sulle teorie del restauro nell’Ottocento e nel Novecento, con particolare riferimento al tema della città storica e al rapporto tra trasformazioni urbane e conservazione; 2) sul progetto del nuovo nel costruito, con particolare riferimento al tema dell’accessibilità del patrimonio; in tale ambito è co-autore delle Linee Guida per il superamento delle barriere architettoniche nei luoghi di interesse culturale, emanate dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali con D.M. 28 marzo 2008, pubblicate in italiano (2008 e 2009) e in inglese (2011); 3) sulla tutela, conservazione e valorizzazione del paesaggio culturale e del patrimonio industriale. Ha partecipato a Programmi di ricerca di interesse nazionale finanziati dal Miur (PRIN 2002-2004; PRIN 2007), dalla Regione Campania (L.R. 5/2002) e dall’ateneo Federico II (FARO/2010). Ha tenuto seminari e corsi in diverse università del Brasile (USP São Paulo, UFPE Recife, UFBA Salvador). Nel 2014 è stato professor visitante presso il Mestrado Profissional em Conservação e Restauração de Monumentos e Nucleos Historicos della Universidade Federal da Bahia (MP-CECRE UFBA) a Salvador. E’ stato relatore in circa 80 convegni nazionali e internazionali. La sua produzione scientifica comprende 160 pubblicazioni, tra volumi in collaborazione, articoli su rivista, saggi in volume e contributi a convegni, delle quali 34 in inglese, 3 in portoghese, 2 in francese, 9 in doppia lingua italiano e inglese, 2 in doppia lingua spagnolo e inglese. Pubblicazioni principali
  1. R. Amore, A. Pane, G. Vitagliano, Restauro, monumenti e città. Teorie ed esperienze del Novecento in Italia, Quaderni di Restauro del Dipartimento di Storia dell’Architettura e Restauro dell’Università di Napoli “Federico II”, 4, Electa Napoli, ivi 2008 (ISBN 978-88-510-0471-2 / 978-88-510-0400-2).
  2. A. Pane, L’antico e le preesistenze tra Umanesimo e Rinascimento. Teorie, personalità ed interventi su architetture e città, in Verso una storia del restauro. Dall’età classica al primo Ottocento, a cura di S. Casiello, Alinea, Firenze 2008, pp. 61-137 (ISBN 978-88-6055-276-1).
  3. S. Casiello, A. Pane, V. Russo (a cura di), Roberto Pane tra storia e restauro. Architettura, città, paesaggio, Atti del Convegno Nazionale di Studi (Napoli, 27-28 ottobre 2008), Marsilio, Venezia 2010 (ISBN 978-88-317-0633-9).
  4. A. Pane, Drafting of the Venice Charter: historical developments in conservation, 12th annual Maura Shaffrey memorial lecture (Dublin, 10 June 2010), ICOMOS Ireland, Dublin 2011 (ISBN 978-0-9568370-0-4).
  5. Agostiano, L. Baracco, A. Pane, E. Virdia, F. Vescovo, Guidelines to overcome architectural barriers in cultural heritage sites, II edition, revised and updated, Ministero per i Beni e le Attività CulturaliGangemi, Roma 2011 (ISBN 978-88-492-2192-3).
  6. A. Pane, La guerra e le rovine in Inghilterra. Memoria, conservazione, restauro: da Londra a Coventry, in I ruderi e la guerra. Memoria, ricostruzioni, restauri, a cura di S. Casiello, Nardini, Firenze 2011, pp. 53-76 (ISBN 978-88-404-4197-9).
  7. A. Pane, V. Russo, Le fortificazioni napoletane tra dismissione e valorizzazione (1860-1939), in «Storia urbana», a. XXXV, n. 136-137, luglio-dicembre 2012, pp. 123-163 (ISSN 0391-2248 - Codice DOI 10.3280/SU2012-136005).
  8. A. Pane, Atualidade de Gustavo Giovannoni, traduzione di Beatriz Mugayar Kühl, in G. Giovannoni, Textos Escolhidos, Beatriz Mugayar Kühl (org.), Ateliê Editorial, Cotia, São Paulo (Brasil) 2013, pp. 31-52 (ISBN 978-85-7480-601-3).
  9. A. Pane, Oltre le linee guida: l’accessibilità delle aree archeologiche e il caso di Pompei, in Pompei Accessibile. Per una fruizione ampliata del sito archeologico, a cura di R. Picone, «L’Erma» di Bretschneider, Roma 2013, pp. 63-77 (ISBN 978-88-913-0672-2).
  10. A. Pane, O destino do centro histórico de Nápoles, em quarenta anos de debates e propostas projetuais: do plano de 1971, ao grande programa Unesco, in «PÓS», Revista do Programa de Pós-Graduação em Arquitetura e Urbanismo da FAUUSP/Universidade de São Paulo, Faculdade de Arquitetura e Urbanismo (Brasil), v. 21, n. 35, giugno 2014, pp. 219-244 (ISSN 1518-9554).
  11. A. Pane, Crapolla: a cultural landscape on the Amalfi Coast, in Landscape as architecture. Identity and conservation of Crapolla cultural site/ Paesaggio come architettura. Identità e conservazione del sito culturale di Crapolla, edited by V. Russo, Nardini editore, Firenze 2014, pp. 41-56 (ISBN 978-88-404-0042-6).
  12. A. Pane, Rinascimento perduto: il palazzo di Berardino Rota in Napoli tra origini, trasformazioni e restauri, in «Napoli nobilissima», sesta serie, vol. V, fasc. 3-6, maggio-dicembre 2014, pp. 100-118 (ISSN 0027-7835).
  13. A. Pane, Diradamento e risanamento delle “vecchie città”. L’opera di Piccinato tra continuità e rottura con Giovannoni da Padova a Napoli, in Luigi Piccinato (1899-1983). Architetto e urbanista, a cura di G. Belli e A. Maglio, Aracne, Roma 2015, pp. 53-77 (ISBN 978-88-548-7834-1).
  14. A. Pane, Da Errico Alvino a Lamont Young: percorsi del neomedievalismo a Napoli tra invenzione e restauro, in «Archeologia dell’architettura», XXI, 2016, pp. 56-73 [ISSN 1126-6236].
  15. A. Pane, Una rovina sul mare: Palazzo Donn’Anna tra abbandono, adattamenti e restauri, in Palazzo Donn’Anna. Storia, arte e natura, a cura di P. Belli, Allemandi, Torino 2017, pp. 183-229 [ISBN 978-88-422-2425-9].
  16. A. Pane, Per un’etica del restauro, in RICerca/REStauro, coordinamento di D. Fiorani, sezione 1A Questioni teoriche: inquadramento generale, a cura di S. F. Musso, Edizioni Quasar, Roma 2017, pp. 120-133 [ISBN 978-88-7140-766-1 e-book: 978-88-7140-764-7].
  17. A. Pane, Da vecchie città a centri storici: il contributo di Luigi Piccinato alla conservazione urbana tra ricostruzione e primo boom economico, in «Storia urbana», a. XL, n. 156-157, luglio-dicembre 2017 [stampa maggio 2018], pp. 97-123 [ISSN 0391-2248 – ISSNe 1972-5523].
  18. A. Pane, Camillo Boito consulente ministeriale per il restauro dei monumenti, 1879-1914, in Camillo Boito moderno, a cura di S. Scarrocchia, vol. II, Mimesis Edizioni, Milano 2018, pp. 579-614 [ISBN 978-88-5754-294-2].
  19. A. Pane, «Ruins for remembrance»: the debate about the bombed London City churches and its echoes in Italy, in «Storia urbana», a. XLI, n. 158, gennaio-aprile 2018, pp. 111-147 [ISSN 0391-2248 – ISSNe 1972-5523].
  20. A. Ghisetti Giavarina, F. Mangone, A. Pane (a cura di), Da Palazzo Como a Museo Filangieri. Storia, tutela e restauro di una residenza del Rinascimento a Napoli, Grimaldi & C. Editori, Napoli 2019, pp. 395 [ISBN 978-88-32063-10-3].